Chelsea, anche Hamilton e Serena Williams nel Consorzio di Broughton

Serena Williams è la più grande tennista di tutti i tempi: afroamericana, determinata, dotata di una tecnica inarrivabile e capace di vincere un’edizione degli Open d’Australia incinta. E’ legato a uno degli imprenditori digitali che hanno dimostrato estro, lettura del mercato e genio, Alexis Ohanian.

Lewis Hamilton può essere definito altrettanto eccezionale nei motori: il pilota inglese ha vinto qualunque cosa si possa conquistare in F1 e nelle altre categorie in cui si è misurato. Deve quasi tutto alla sua allenatore mentale, compresa la svolta dopo una fase oscura. entrambi hanno deciso di entrare nel consorzio per rilevare il Chelsea.

Hamilton-Williams nella corsa al Chelsea, lo scoop

L’anticipazione di Sky News Regno Unito ha suscitato interesse nell’immediato e non solo per questioni di cuore, di calcistica del pilota ma per l’inaspettato coinvolgimento di due protagonisti del mondo dello sport nella questione Chelsea. Hamilton e la Williams prenderanno parte al consorzio guidato da Sir Martin Broughton, l’ex presidente di Liverpool e British Airways.

Fonti vicine al gruppo hanno assicurato a Notizie del cielo che Hamilton e Williams – i membri di più alto profilo qualsiasi dei tre consorzinti – avevano promesso circa 10 milioni di sterline ciascuno per continuare a rimanere l’offerta decisiva e finalizzare l’operazione.

Serena Williams e Hamilton, le mosse delle società

E ciò nonostante, come ricorda la medesima emittente britannica, Serena Ventureil fondo di capitale di rischio della star del tennis, questa settimana abbia un investimento in sponsorizzazione apertauna start-up di tecnologia sportiva con questa in Gran Bretagna, Mentre Hamilton ha sostenuto una serie di società in fase iniziale come Zappla consegna rapida di generi alimentari con sede a Londra app.

Ulteriore i due con in trattative da un gruppo di diverse settimane guidato da Brough e molto interessati a entrare per entrare nella proprietà del club che Roman Abramovich ha condotto ai vertici della Premier.

io ti associo Portato avanti include anche il presidente della Sebastian Coe di atletica leggera mondiale ei proprietari della squadra di basket dei Filadelfia 76ers, Josh Harris e David Blitzer. Harris e Blitzer Hanno anche partecipazioni nel Crystal Palace, che acquistano per poter diventare azionisti Chelsea .

La conferenza di Hamilton

“Possiamo confermare che Lewis si è unito all’offerta di Sir Martin Broughton“, ha detto un parlato di Hamilton coem riferisce I Guardiani che, dopo Sky News, conferma l’avviso e ribatte già l’avanzamento dell’ingresso nel consorzio dei suoi campioni.

Resta inteso che il pilota Mercedes, tifoso dell’Arsenalesaid, tra le altre cose, possa avere un impatto positivo sulla diversità e l’inclusione al Chelsea e nella comunità locale del club.

Serena Williams verso la Gran Bretagna

Dalla sua, Williams ha già manifestato interesse per la relativamente al mondo dello sport: Serena Ventures, la società di investimento ha 7 cifre nella startup Sponsorizzazione aperta (OS), una nuova piattaforma di marketing sportivo che permette agli atleti di candidarsi direttamente tutte le aziende per collaborare con loro in determinate campagne pubblicitarie. Fondata dall’imprenditore britannico Ishveen Jolly con sede a New York, costituì un primo passo per la campionessa nel contesto del marketing sportivo nel Regno Unito.

Una sorta di avanscoperta per la più imponente operazione che la vede, al par di Lewis Hamiltonpronta a annunciare il suo ingresso nel Chelseail club che Abramovich è costretto a mollare dopo quanto deciso dalle istituzioni britanniche.

VIRGILIO SPORT

Chelsea, anche Lewis Hamilton e Serena Williams fanno la loro mossa Fonte: ANSA

.

Leave a Reply

Your email address will not be published.