Friedkin promuove l’OPA per il delisting: “Il futuro della Roma sarà luminoso” – Forzaroma.info – Ultime notizie As Roma calcio – Interviste, foto e video

La nota ufficiale del club giallorosso sulla promozione di un’offerta pubblica di acquisto volontaria a 0,43 euro per azione: l’obiettivo è la cancellazione e il ritiro del titolo della società dalla Borsa

la Roma ha appena annunciato con un comunicato sul proprio sito di aver lanciato e NONNO (offerta pubblica di acquisto volontaria) su tutte le azioni del club, con l’obiettivo di arrivare all’uscita (il delisting) dalla Borsa.

Di seguito la nota ufficiale:

“AS Roma SpA (“AS Roma” o “Società”) comunica che, in data odierna, Romulus e Remus Investments LLC (l’“Offerente”), socio di controllo indiretto della Società, che detiene l’86.80% del capitale sociale di AS Roma, ha annunciato l’intenzione di promuovere un’offerta pubblica di acquisto volontaria (l’“OPA”) su tutte le azioni AS Roma. L’offerta è finalizzata al delisting di AS Roma dalla Borsa senza che residuino azionisti di minoranza. Il corrispettivo in denaro offerto agli azionisti di minoranza che aderiranno all’Offerta incorpora un premio economico significativo rispetto al prezzo di Borsa. In aggiunta al premio economico, agli azionisti aderenti all’Offerta (titolari di azioni di AS Roma alla data del 10 maggio 2022), l’Offerente concedere gratuitamente l’occasione unica di accedere ad un programma di fedeltà Exclusiveo (qualora l’offerta dovesse concluderersi con il raggiungimento di almeno il 95% del capitale sociale di AS Roma)”.

L’offerta pagherà a ciascun azionista aderente all’offerta un corrispettivo in contanti pari a 0,43 euro ad azionecon un premio pari a circa il 18,5% al prezzo ufficiale delle azioni di oggi. L’offerta ha ad oggetto complessivamente 83.000.895 azioni della As Roma, pari a circa il 13,20% del capitale. La famiglia Friedkin controlla già l’86,80% del club giallorosso. In caso di adesioni totali l’esborso massimo previsto è di 35,69 milioni di euro circa.

Il presidente Dan Friedkin ha scritto anche una lettera agli azionisti: “Quando siamo entrati a far parte della famiglia AS Roma nell’agosto 2020 sapevamo che stavamo assumendo una importante responsabilità nei confronti del Club, dei suoi tifosi e della fantastica città di Roma: Bring la Squadra tra le più importanti realtà calcistiche in Italia e in Europa. Sono trascorsi 20 mesi incredibili da allora, e oggi ci sentiamo ancora più responsabili e impegnati per il successo nel lungo termine della AS Roma. Siamo già investiti risorse finanziarie, tempo e impegno, che hanno permesso al Club di emergere dalla crisi più forte di prima. Siamo fiduciosi di poter dire che il Futuro del Club che tutti noi amiamo sarà luminoso. E ora è arrivato il momento – continua il numero uno della società giallorossa – Voi riaffermare il nostro pieno supporto al Club, alla città e ai tifosi. Abbiamo annunciato un’operazione finalizzata a rendere più efficiente la nostra struttura di business, che vogliamo al Club di portare avanti ulteriori investimenti volti a rafforzare la presenza della AS Roma tra i più importanti player del mondo del calcio a livello globale”.

“Per poter realizzare tale progetto abbiamo bisogno della collaborazione di nostri tifosi e azionisti. Per tale ragione l’operazione, in caso di successo, spetta ai nostri azionisti di ricevere un significativamente premio economicoe di creare un Legame ancor più forte tra il Club ei suoi tifosigrazia e innovazione programma fedeltà. Ulteriori dettagli in merito al programma fedeltà saranno annunciati a breve, ma ritengo che quest’ultimo darà l’opportunità ai tifosi di essere più vicini che mai al Club. Nutriamo una enormi passioni per questa città, per il Club e per i Romanisti. Insieme a voi risultati per ogni vittoria e soffriamo per ogni momento difficile. Crediamo che questo sia il momento giusto per la realizzazione dei nostri obiettivi di crescita e ripagare la resilienza, la fedeltà e la fiducia del popolo giallorosso. Sempre Forza Roma!”

Leave a Reply

Your email address will not be published.