Lapo non lo cita su Twitter

la juventino torna a vincere, conquista la finale di Coppa Italia e riaccende l’entusiasmo del popolo bianconero in attesa dell’ultimo atto, ancora una volta contro l’Inter per vendere il recente ko in campionato e quello pesante nella finale di Supercoppa a gennaio. Eppure in casa Juve non è ancora tornato del tutto il sereno dopo le critiche generate dal pareggio contro il Bologna e alcuni tweet al fulmicotone di Lapo Elkann. Il rampollo di casa Agnelli anche ieri sera ha “cinguettato” dopo la partita. Mentre fanno riflettere le parole ma soprattutto l’umore nel post partita di Massimo Allegri.

Juve in finale, il tweet di Lapo Elkann

Il suo tweet dopo Juventus-Bologna aveva fatto discutere e non poco, perché la critica abbastanza esplicita ad Allegri era stata vista come ipotetico indizio di un ribaltone tecnico e societario alla Juve. Questa volta Lapo Elkann non fa altro che esaltare la partita dei bianconeri, che battendo la Fiorentina sono approdati nel finale di Coppa Italia.

“Sempre così, affamati: forza Juventus, bene alla fine”: è stato twittato prima di Lapo Elkann dopo la conquista della finale di Coppa Italia. Lapo applaude i bianconeri per la Vittoria per 2-0 contro La Fiorentina che vale la finalissima della competizione. Nessuna menzione dell’allenatore bianconero, nemmeno indiretta giocando sulla parola “allegri” come invece fatto nei giorni scorsi.

Allegri, parole amare post Fiorentina e l’annuncio

Il solito guascone livornese ma non solo. Le interviste di allegri dopo la partita hanno messo in luce come al solito il suo carattere scanzonato: “Ad un certo punto mi son girato per un cambio ma ho chiamato uno che era in borghese, c’è mezza squadra fuori”. Max però non dimentica: “Venivamo da tre giorni pesanti con tante critiche dopo il pari col Bologna”. Chissà se c’era un celato, mica tanto, riferimento proprio a Lapo Elkann anche se poco dopo puntualizza: “lapo è uno dei più grandi tifosi della Juve, ci siamo sentiti anche oggi. Quando la giovanile non vince ci rimanere maschi tutti, io per primo”. Prima di dire sul futuro: “Resto il prossimo anno? Per altri 3…”

Allegri credeva nello scudetto, la frase eloquente

Un particolare forse sfuggito ai più, sempre in diretta con Mediaset, Massimo Allegri dopo la gara con la Fiorentina si è lasciato andare ad un’ammissione sulle velleità di scudetto della sua Juve in questo finale di stagione. “La cosa che mi è dispiaciuta è stata perdere lo scontro diretto con l’Inter, quella partita ha deciso il campionato”. Una frase buttata lì ma che la dice tutta su quanto, al di là delle parole di facciata pronunciate a ripetizione, lo stesso Allegri credesse alla rimonta scudetto fermata dopo quel beffardo 0-1 patito allo Stadium contro i nerazzurri.

Juve: tifosi tra Allegri e Lapo, resta la bufera

Restano quindi almeno mosse, se non ancora agitate, le acque in casa Juve. Anche i tifosi sui social, pur festeggiando l’approdo in finale, l’ennesimo di questo decennio, continuano a scontrarsi in opposte fazioni. Fa discutere il like dello stesso Lapo ad un tweet del giornalista Maurizio Pistocchi che critica la Juve per aver subito il 70% di possesso palla dalla Fiorentina, con il 30% a favore, il più basso tra le squadre di A scese in campo in questi giorni, anche più della Salernitana ultima in classifica.

Lapo portaci Del Piero e Conte” è una delle frasi ricorrenti, quindi come “ma si può subito la Fiorentina per 180′ giocando solo in contropiede” sottolineato da molti. Il fronte degli allegriani resta comunque compatto, la risposta arriva quasi sempre sotto forma di gif o foto dei sorrisi e dei ghigni di Allegri. Sarà così, più o meno, fino alla prossima partita o al prossimo tweet.

.

Leave a Reply

Your email address will not be published.