Pistoiese, che gioia allo scadere! Suciu porta gli arancioni alla vittoria

La Pistoiese rimonta l’Imolese nella ripresa e si impone per 2-1 grazie all’autorete di Rinaldi e al gol nel finale di Suciu

Vittoria importantissima della pistoiese che dopo un match complicato riesce a superare per 2-1 l’Imolese. I rossoblu hanno trovato il vantaggio nel primo tempo grazie a Boscolo e si sono difesi con ordine fino all’autorete di Rinaldi ad inizio ripresa. La Pistoiese, pur sbagliando tante reti, è riuscita a trovare il gol del sorpasso al 91‘ grazie al destro dal limite di suciu. Gli arancioni si aggiudicano così la gara d’andata e al ritorno ad Imola, in programma prossima domenica, avranno due risultati su tre a disposizione.

LE FORMAZIONI INIZIALI

Alessandrini deve rinunciare a Sottini – nemmeno in panchina – e opta per un modulo molto offensivo. Nel 4-3-3 scelto dall’ex Fano trovano spazio Moretti e Portanova come centrali, mentre le fasce sono presidiate da Mezzoni e Martina. Io tre in mezzo sono Suciu, Marcucci e Folprecht, davanti invece spazio a capitan Vano nel ruolo di punta centrale accompagnato da Bocic e Di Massimo sugli esterni. L’Imolese risponde con un modulo speculare in cui trovano spazio Lombardi, Padovan e l’ex Romano nel tridente offensivo.

PRIMA OCCASIONE

La prima decina di minuti viene dedicata da entrambe le formazioni allo studio dell’avversaria. Al 9′ Bocico scappa sul filo del fuorigioco ma giunto in area si fa murare il tiro dal portiere rossoblu. Il pericolo creato dà ulteriore fiducia alla Pistoiese, che si fa vedere in zona d’attacco anche al 14′. Stavolta è Di Massimo che dai venti metri non trova il bersaglio di poco con un destro a giro. Due minuti più tardi Risponde l’Imolese con una bella discesa di Liviero che libera Padovan per il tiro, il quale termina però a lato. La più grande chance del match arriva al 26′ e vede protagonista Martina. Il numero trentatre se ne va sulla corsia mancina e mette un cross basso per Vano, la cui deviazione sotto misura trova la parata istintiva di Rossi.

GOL SBAGLIATO, GOL SUBITO

Il buon momento degli arancioni prosegue anche nei minuti seguenti, fino al 34′ quando è Di Massimo ad avere una clamorosa occasione. L’Imolese perde palla nella propria trequarti, Bocic riconquista e con un filtrante serve Di Massimo in piena area. L’ex Juve sbaglia il controllo e si allunga troppo la sfera, ma tenta comunque il pallonetto col sinistro: la palla termina alta sopra la traversa. Al 36′ però a portarsi in vantaggio a sorpresa è l’Imolese. Liviero pennella un cross dalla trequarti, Boscolo prende benissimo il tempo a Martina e da centro area supera Seculin in scivolata. Un minuto previsto dall’intervallo ci prova ancora Di Massimo, ma il suo tuffo di testa su croce di Mezzoni non inquadra lo specchio. È l’ultimo brivido del primo tempo, che si chiude sullo 0-1.

GLI ARANCIONI PAREGGIANO

Il secondo tempo si apre con gli stessi ventidue in campo e con l‘atteggiamento più volenteroso da parte della Pistoiese. Al 9′ il solito Di Massimo ci prova dal limite ma il suo destro è debole e centrale. Due minuti più tardi la Pistoise trova finalmente il pareggio. Mezzoni recupera palla sulla fascia destra e appoggia per Vano, il capitano crossa basso e trova la deviazione nella propria porta di Rinaldi: è 1-1 per “Melani”. Lo stadio arancione è una bolgia ei tanti tifosi fanno sentire il proprio supporto ai giocatori di casa. Nei minuti seguenti però l’Imolese abbassa ulteriormente il baricentro e chiude tutte le linee di passaggio agli arancioni.

PRIMA LA PAURA, POI LA BOLGIA

La Pistoiese continua a tenere alto il ritmo ma non riesce più ad avvicinarsi dalle parti di Rossi. Alessandrini si gioca la carta Pertica al posto di uno spento diritto di follia, per altro anche ammonito. L’Imolese sembra accontentarsi del pareggio ma al 35′ rischia grosso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Su una pennellata proveniente dal piede di Marcucci, Portanova si libera della marcatura e di testa manda di poco a lato. A cinque dalla fine Nica rileva Mezzoni nel tentativo di osare maggior spinta sulla corsia di destra e un minuto dopo Pinzauti prende il posto di Martina. Quando tutto sembra finito al 46′ arriva il secondo sigillo della Pistoiese. Pinzauti riceve in area e appoggia al limite per Suciu, il cui colpo da biliardo si infila nell’angolo alla sinistra di Rossi. Nel concitato finale arriva anche il pesante doppio giallo per Vano, reo di aver colpito in ritardo un avversario. La Pistoiese esce comunque vincitrice per 2-1 e al ritorno ad Imola avrà A causa dei risultati della tua disposizione.

IL TAVOLO

Leave a Reply

Your email address will not be published.