Semifinali al Tc Prato per il 38° Itf Under 18. Bella iniziativa tra i più piccoli ei giovani campioni

Lorenzo Sciahbasi nella foto

Lorenzo Sciahbasi nella foto

Al 38° Torneo Internazionale Giovanile Under 18 “Città di Prato” siamo giunti a tutte le semifinali per un torneo davvero frizzante e divertente per l’esuberanza degli atleti in campo e per la diversità del gioco offerto dai protagonisti. Molto bella l’iniziativa del circolo laniero che ha fatto giocare i propri allievi con i futuri campioni del tennis mondiale sul centrale Ciardi-Focosi.

“Siamo alle battute conclusive e vedere sul centrale Ciardi Focosi i nostri allievi della scuola con i campioni del domani prossimo – spiega il presidente del Tc Prato Marco Romagnoli – mi ha riempito di gioia. Ricordare due esempi e campioni del nostro circolo come Loris Ciardi e Lapo Focosi insieme ai giovani della nostra città e ai giocatori provenienti da tutto il mondo è l’immagine più bella e stimolante del torneo. E’ questa la forza di questa manifestazione che gli attuali top ricorderanno con piacere e soddisfazione. La cartolina che rimarrà impressa nei ricordi, sia degli allievi della Sat che dei giocatori, sarà proprio questa”

Nella tabella delle procedure della macchina per la marcia del favorito numero uno il canadese Jaden Weekes (Itf,40) che in un match molto bello, concluso 75 75, ha superato l’eclettico romagnolo Federico Bondioli (8), finalista all’Itf Under 18 Città di Firenze e ai quarti a Salsomaggiore. Il north americano sarà uno dei quattro semifinalisti di questa edizione pratese dell’Itf giovanile numero 38. L’azzurro come era riuscito a fare with l’indiano Dhamne, giovanissima promessa del tennis mondiale, not ha messo in difficoltà il canadese per la solidità dell ‘avversario. Ora la semifinale della parte alta del tabellone vedrà il numero uno contro l’azzurro Lorenzo Sciahbasi, marchigiano che gioca per il Match Ball Firenze, che nel derby azzurro ha eliminato Jacopo Bilardo per 63 64 in una sfida molto divertente e con i due protagonisti che si sono battiti al massimo per raggiungere il penultimo atto del torneo “Non era facile perché ci conosciamo e sappiamo come affrontarerci – dice Sciahbasi – sono riuscito ad essere nei lucido momenti decisivi e alla fine è andata bene”

Nella parte bassa il neozelandese Jack Loutit prevale sul turco Soyler per 64 62 e in un match tra due continenti opposti se la vedrà con il giapponese Kenta Miyoshi che ha rimosso lo spagnolo Callejon Hernando 16 75 75.

Nel femminile l’azzurra Francesca Pace ha la meglio sull’irlandese (numero 6 del seeding) Simunyu per 75 64 ed ora affronterà la giapponese Sara Saito (2) che in un derby asiatico ha superato la giocatrice di Taipei (7) Li per 26 62 64. Nella parte alta la giocatrice che gioca senza bandiera Alina Korneeva ha, in poco meno di un’ora, superato la statunitense Alexia Harmon per 63 60. E in un match che si preannuncia molto bello troverà di fronte la testa di serie numero 3 la marocchina El Aouni che ha ucciso la neozelandese Yang per 61 62

Prosegue il torneo di doppio dove diversi protagonisti del singolare sono sempre in gara con finali che dovrebbero disputarsi nella giornata di venerdi ma molto dipenderà dai risultati dei quarti e delle semifinali.

Quarti di finale



Tableone maschile

SETTIMANE, Jaden [1] (Può) b BONDIOLI, F [8] (Italia) 75 75
SCIAHBASI, Lorenzo (Ita) b BILARDO, Jacopo (Ita) 63 64
LOUTIT, Jack (Nzl) b SOYLER, Baran (Tur) 64 62
MIYOSHI, Kenta (Giappone) b CALLEJON HERNANDO, S (Spa) 16 75 75

Tabellone femminile
KORNEEVA, Alina b HARMON, Alexia (Stati Uniti) 63 60
EL AOUNI, Aya [3] (Mar) b YANG, Vivian (Nzl) 61 62
PACE, Francesca (Ita) b SIMUNYU, Celine [6] (Irl) 75 64
SAITO, Sara [2] (Jpn) b LI, Yu-Yun [7] (Tpe) 26 62 64

.

Leave a Reply

Your email address will not be published.